Crea sito

Avicii ft. Rita Ora – Lonely Together

Condividi su:
avicii

Avicii 

Buongiorno amici!

Avevo già pianificato che questa settimana di Sveglia Dance sarebbe stata diversa dal solito, con solo un paio di articoli lunedi e martedì per poi fare un pò di “vacanza” per il ponte del 25 Aprile / Primo Maggio.

Pensavo di proporvi un paio di brani nuovi dal sound positivo, per dare un pò di carica alla giornata come faccio sempre, ma purtroppo lo scorso Sabato è giunta la triste notizia (e mai avrei pensato di dovermi trovare a scriverne) della morte del DJ e Produttore musicale Svedese Tim Bergling, universalmente noto come Avicii… una notizia che mi ha lasciato davvero amareggiato per tutto il weekend.

In queste ultime ore tutti i principali media, specializzati e non, ne hanno parlato e riparlato, e sono stati realizzati decine di video e post sui social networks a ricordare questo giovane ragazzo, un artista che a soli 28 anni era già arrivato a dei traguardi che altri possono solo sognare.

Non voglio quindi ripetere per l’ennesima volta le fredde notizie di cronaca o ripercorrere la sua carriera di protagonista ed innovatore della musica EDM che l’ha portato ai vertici di questo mondo e a lavorare con tanti grandi artisti, ma vorrei solo dire che a volte, sotto la facciata magica del successo nel mondo dello show-business, c’è anche tanta sofferenza: aspettative altissime, impegni continui, tanti e troppi shows in cui un’artista viene sempre chiamato a dare il massimo.

E’ un gioco che il mondo dello show-business di oggi ti “invita” a fare, se vuoi avere successo. La verità è che non tutti ce la fanno.

Quando nel 2016 Avicii aveva compreso di essere ormai “al limite” e deciso di ritirarsi dall’attività “Live” di DJ, avevo sperato che questa fosse la giusta svolta per riportare la sua vita ad uno standard per lui più accettabile e sostenibile, ma purtroppo questa svolta non ha evidentemente cancellato i suoi problemi, e forse solo la cronaca dei prossimi giorni e le parole di qualcuno a lui vicino, ci aiuteranno a dare un senso alla sua scomparsa.

In questi giorni, oltre ai messaggi di cordoglio da parte di tutti i colleghi che avevano lavorato con lui come David Guetta, Madonna, Calvin Harris, Tiesto (che l’aveva lanciato agli inizi della sua carriera), ci sono state alcune belle iniziative in suo ricordo, come un party a Stoccolma e le campane di Utrecht in Olanda, che hanno suonato le note della sua musica.

Tra le tantissime sue produzioni, non ho voluto scegliere tra le sue megahit che ne hanno definito la carriera come “Levels” del 2011 o “Wake Me Up” del 2013, ma un brano tratto dal suo ultimo album “Avici 01”, disco della sua ripartenza artistica dopo lo stop del 2016, che doveva essere il primo di un progetto di tre albums da rilasciare nei prossimi anni, e che invece rimarrà il suo ultimo lavoro in studio.

Riascoltiamoci dunque Lonely Together, un ottimo brano Electropop realizzato in collaborazione con la bella Rita Ora, con la nota dolce che la sua musica rimarrà sempre con noi e quella amara che tanta ancora avrebbe potuto regalarcene, perchè andarsene a 28 anni è davvero troppo presto, per chiunque.

Arrivederci Tim… e Grazie.

Buona giornata amici di Sveglia Dance, a domani.

 

 

Condividi su:

Stefano Penzo

Appassionato di Musica Dance ed elettronica vecchia e nuova e della tecnologia applicata al mondo musicale. "Bedroom DJ" per pura passione, provo a fare il Blogger! Sono su Google+ e Facebook!

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*